giovedì 20 aprile 2017

Come passa il tempo

Vent'anni fa don Lorenzo fu ordinato sacerdote e, per questo motivo, ieri sera abbiamo fatto festa grande.
nutile dire che c'entra un botto di gente...

domenica 16 aprile 2017

Pasqua


DOMENICA DI RESURREZIONE
Giovanni 20,1-9

Ecco quanto accadde il primo giorno della settimana. Maria di Magdala si recò al sepolcro e avendolo incontrato vuoto corse da Simon Pietro e Giovanni per dire loro: hanno portato via il Signore dal sepolcro … Andarono al sepolcro. Entrò Pietro, osservò i teli posati là e il sudario a parte. Poi entrò Giovanni VIDE E CREDETTE cioè che GESÙ ERA RISORTO.
Come arrivò alla fede?
Il sepolcro vuoto gli ricordò quanto Gesù aveva detto:IL TERZO GIORNO RISUSCITERÒ. Credette alla Parola di Gesù e che quindi era Risorto.

Come ci si presenta Gesù Risorto
Gesù risorto è il Gesù che ora accompagna a tutti gli uomini per continuare la sua missione di Salvatore iniziata in Palestina. Questa missione di Gesù ci è stata presentata nelle cinque domeniche di Quaresima:
- Gesù che vince il demonio con la Parola di Dio
– Gesù che si trasfigura per dire ai suoi discepoli che altrettanto sfolgorante sarà l’amore che Lui manifesterà sulla croce - Gesù che è luce guarendo un cieco dalla nascita e poi lo porta alla luce della fede – Gesù che rivela alla Samaritana un amore che toglie la sete per sempre liberandola dal peccato
– Gesù che risuscita Lazzaro dimostrando che ha il potere sulla morte.
Questo è il Gesù che resuscitato continua ora a vivere tra tutti gli uomini portandoli alla salvezza.

Preghiamo
Preghiamo con la preghiera di S. Francesco che più riflette i tratti della missione di Gesù Risorto tra noi:
Signore, fa di me uno strumento della tua Pace:
Dove è odio, che io porti l’Amore.
– Dove è offesa, che io porti il Perdono.
- Dove è discordia, che io porti l’Unione.
- Dove è dubbio, che io porti la Fede.
– Dove è errore, che io porti la Verità.
– Dove è la disperazione, che io porti la Speranza.
– Dove è la tristezza che io porti la Gioia.
– Dove sono le tenebre, che io porti la Luce.
- Oh, Maestro, fa che io non cerchi tanto:
- Ad essere consolato, quanto a consolare.
- Ad essere compreso, quanto a comprendere.
- Ad essere amato, quanto ad amare.
– Sì, è Donando , che si riceve.
– Perdonando che si è perdonati.
– Morendo, che si risuscita a Vita Eterna.

Ci confrontiamo
Non vi sembra che con più abbiamo e più ci sentiamo insoddisfatti e anche sempre più chiusi in noi stessi cioè con meno capacità di amare? Non dimentichiamo che l’uomo è un essere immortale. Niente lo può soddisfare. Gesù Risorto è un amico che ci accompagna tutti giorni verso la nostra Resurrezione. risorgerò nel mio popolo.

Ci compromettiamo
Il Cristo, nostro amico Risorto dove lo incontriamo oggi? Lui ce lo ha detto:
- Nei poveri: tutto quello che avrete fatto ai più piccoli dei miei fratelli è a me che l’avrete fatto.
- Dove c’è Comunione di vita: Dove ci sono due o tre riuniti nel mio nome lì sono presente io.
- Nella sua Parola: La mia Parola è Spirito e vita.
- Nei Sacramenti, soprattutto nella Eucarestia: Prendete: Questo è il mio Corpo … Questo è il mio Sangue …
don Erminio

venerdì 14 aprile 2017

Venerdì santo

Raccolta, commossa e anche partecipata...
questa Via Crucis del Venerdì santo!